LogoDonMilaniLibroAperto

Percorso di ricerca: il curricolo ‘ideale’ come curricolo orientante (2017/2018)

Nel portare a conclusione il proprio lavoro di riflessione condivisa su senso, scopi e caratteristiche del curricolo della scuola 'di mezzo', i docenti della Scuola don Milani intendono intraprendere un nuovo percorso di ricerca partecipata che si focalizzi sulla relazione tra il curricolo proposto, in tutte le sue componenti, e la valenza spiccatamente orientativa di questo segmento scolastico.

Nel definire tale processo, dunque, si terrà presente il consueto paradigma di ricerca, per cui, a partire da concreti problemi rilevati dalla comunità, si ipotizzano possibili soluzioni, accompagnate da una opportuna chiarificazione concettuale degli elementi richiamati e da una loro traduzione operativa, in termini di azioni concrete, adeguatamente monitorabili.

 

PROBLEMA

IPOTESI

OGGETTI DI CHIARIFICAZIONE CONCETTUALE

POSSIBILE TRADUZIONE OPERATIVA

Le pratiche didattiche caratteristiche del curricolo di scuola rispondono realmente alla finalità orientante del percorso?

- La costante attenzione a ripercorrere attivamente i processi di costruzione delle conoscenze caratteristici delle diverse discipline e l'esplicitazione della funzione organizzatrice di queste ultime può favorire la consapevolezza di approcci differenziati alla realtà, che ciascuno può riconoscere come più congeniali


- L'adozione di pratiche che promuovono la consapevolezza metacognitiva può aiutare a individuare strategie ambiti di studio più congeniali


- Le pratiche di valutazione formativa coadiuvano il percorso di conoscenza di sé seguito dagli allievi

Di che cosa si parla quando si parla di orientamento?


Quale prospettiva deve essere considerata nell’esprimere un consiglio orientativo?


Quali caratteri della trasposizione didattica possiamo riconoscere nelle nostre pratiche?


Come definire la competenza metacognitiva?


Funzioni della valutazione e pratiche valutative


Sulla base della ricerca empirica effettuata, quali sono i problemi e i pregiudizi sottesi alle più usuali procedure di orientamento?

E’ possibile immaginare degli strumenti/ procedure/ azioni dell’orientamento, attraverso cui ancorare il consiglio a evidenze e motivazioni ed esplicitare e condividere i processi e le argomentazioni da cui è scaturito?

Quali elementi possono essere integrati nel curricolo per renderlo più efficace ai fini dell'orientamento?

- Nuove UdA come il Porto di Genova


-Potenziamento del tutoraggio

Come utilizzare le osservazioni raccolte sulle attitudini e le

e competenze degli allievi per formulare consigli orientativi fondati?

- Le pratiche di osservazione e documentazione caratteristiche dei percorsi valutativi per competenze possono rendere più organiche, condivise e fondate le impressioni dei docenti


- La consapevolezza dei docenti in merito a pregiudizi e resistenze legate alla scelta della scuola superiore ne può favorire il superamento

Percorso

Nel caso in questione, si può quindi delineare il seguente percorso.

Seminario di avvio

A partire dalla questione individuata e dalle ipotesi di soluzione proposte, si potrà procedere all’approfondimento dei concetti in discussione e alla proposta operativa, anche attraverso il confronto con un relatore esperto e all’attività laboratoriale.

Attività in corso d’anno

Gli obiettivi del percorso vengono assunti e perseguiti dalle diverse articolazioni del Collegio (Dipartimenti disciplinari, Consigli di classe, Coordinamento Educativo e Didattico), nel corso degli appuntamenti previsti. In particolare, sono previsti:

Intervista ai Coordinatori dei Consigli delle Classi Terze
Coordinamento educativo per la condivisione delle osservazione e la definizione degli step successivi
Incontri di progettazione con i Coordinatori delle Classi Prime e Seconde
Coordinamento didattico, per la definizione delle modalità di coinvolgimento dei Dipartimenti
Coordinamento educativo, per l’organizzazione del seminario finale
Seminario finale

Materiali

Seminario di avvio:
Il curricolo ideale come curricolo orientante;
Video del seminario d'avvio
Scheda di lavoro

Traccia di intervista ai coordinatori delle classi Terze
Coordinamento educativo di febbraio