Desk on deck

TitoloDesk on deck
AutoreStefania Donadio, Silvia Cabella e il dipartimento di Scienze MFN e Tecnologia
Abstract

Desk on deck allestisce un ambiente di apprendimento aperto in cui promuovere le competenze di acquisizione, selezione, interpretazione di informazioni e loro comunicazione tra pari. Si propone agli alunni delle classi terze di indagare una realtà del panorama occupazionale peculiare del nostro territorio, il porto e il suo indotto, puntando sia ad offrire un’occasione di orientamento a lavoro/studi successivi, sia allo sviluppo di competenze comunicative. (l'unità didattica nasce da un progetto speciale dell'a.s. 2010-11, visionabile nella pagina del  "curricolo agito". L'esperienza è stata oggetto di una ricerca azione sulle competenze di cittadinanza attiva nell'a.s. 2011-12, visionabile nella pagina di "ricerche e progetti" (video))

Keywordsmestieri del porto e del suo indotto, linguaggio tecnico, comunicazione tra pari, orientamento
ClasseTerza
Discipline Coinvolte(lab. tecnico-scientifico) matematica-tecnologia-geografia
CompetenzeCompetenze di cittadinanza attiva: Comunicare, Acquisire e interpretare l'informazione, Individuare collegamenti e relazioni. Competenze specifiche: promuovere le competenze di acquisizione, selezione di informazioni e loro comunicazione tra pari; promuovere cultura e identità marittima tra i giovani genovesi; promuovere cultura e esperienza di cittadinanza attiva rispetto ai temi della globalizzazione tra i giovani genovesi e di responsabilità sociale tra le imprese; promuovere gli orientamenti professionali giovanili per le carriere rivolte al mare e alla logistica portuale; promuovere la cultura economica e la cultura tecnica in un quadro di sostenibilità ambientale e sociale
PFUComunica tra pari mediante apprendimento cooperativo e restituzione; Acquisisce, seleziona e interpeta informazioni mediante: indagine delle conoscenze pregresse, esplorazione della realtà locale, sistemazione sintetica delle informazioni con l’ausilio delle TIC; seleziona le informazioni, distingue il generale dal particolare, l’essenziale dal secondario; sceglie le domande da fare ad un esperto; mette in relazione le informazioni raccolte riferendosi anche ad altri ambiti
Durataun trimestre
NoteIl laboratorio è realizzato in collaborazione con il Genoa Port Center
Bibliografia

Scheda dettagliata del laboratorio:
http://donmilanicolombo.wikischool.itpluginfile.php/3507/mod_page/content/4/Progetto_DESK_on_DECK.pdf

Materiali e sussidi dell’esperienza visionabili:
https://sites.google.com/site/aulainporto/home
Dal sito Genoa Port Center:
http://www.genoaportcenter.it/%28S%28244bcbyo2fn0lhvwk2vpfqaj%29%29/Pagina.aspx?idMss=97&idPag=72
http://www.genoaportcenter.it/Pagina.aspx?idMss=97&idPag=77
 

Questa unità didattica contiene 15 fasi

ordine titolo attività obbiettivi materiali
0 Introduzione alle attività Visione dei filmati. "Genova dal Bianco e Nero al Colore" (una parte) "Vita di un porto (1957)" (tutto) I ragazzi prendono appunti su: - tappe prin [...] Introduzione dell'attività condivisione degli obiettivi e modalità di lavoro  [...]
1 Uscita in navebus Uscita per un primo sopralluogo del Porto con la navebus AMT. La classe viene organizzata in gruppi da tre persone disomogenei per livello, ogni alunno riceve una scheda con gli o [...] Per gli alunni: Capire come è fatto il porto di Genova; Consegna (file DoD_Scheda_1_Alunni.doc, DoD_Scheda_1_mappa_muta.jpeg): dover riconoscere nella realtà le stru [...]
2 Sistemazione mappa In classe si ricostituiscono i gruppi dell'uscita in navebus per fare una prima sistemazione delle fotografie e degli appunti e per cominciare a “FAR PARLARE” la m [...] Per gli alunni: ricostruire dalle fotografie e dagli appunti la disposizione di edifici e attività del porto. Per i docenti: gestire il lavoro di gruppo, può esse [...]
3 Intervista Ogni alunno fa una breve intervista (max 40 righe) ad amici, parenti, conoscenti su esperienze dirette di lavoro, turismo o  altro tipo sul Porto Per l'alunno, consegna: intervista per raccogliere testimonianze relative ad esperienze dirette nel porto di Genova. Il testo, semplice e chiaro, avrà un titolo comune: "In porto dove, quando, perché?" (file DoD_Scheda_2_Alunni.doc).
4 Conclusione della mappa tematica In classe, si conclude la mappa tematica discutendo in gruppo e con l'aiuto dell'insegnante. Sichiude il capitolo "com'è fatto il porto" Per gli alunni: completano la mappa del Porto di Genova, individuando tutte le strutture osservate nell'uscita.
5 Incontro con ex-portuali Si apre la fase "come funziona il Porto". Le classi incontrano gli ex portuali che raccontano la loro esperienza di lavoro, si proiettano video storici della fondazione Ansaldo Gli alunni prendono appunti su "com'era il porto" e segnano parole chiave, termini tecnici, luoghi, eventi e date.
6 Uscita all'Ente Bacini Uscita e visita guidata, organizzata in collaborazione col Genoa Port Center. In ogni classe si individua un gruppo di 4-5 persone che esce per una destinazione (cosiddetto " [...] Gli alunni devono prendere appunti, o fare fotografie, per essere poi in grado di descrivere l'uscita ai compagni di classe che visiteranno altri luoghi del porto.  [...]
7 Uscita al Parco della Lanterna Uscita didattica con visita guidata organizzata dal Genoa Port Center sulle attività del Porto nei pressi della Lanterna Gli alunni devono prendere appunti, o fare fotografie, per essere poi in grado di descrivere l'uscita ai compagni di classe che visiteranno altri luoghi del porto.
8 Uscita all'Istituto Idrografico della Marina Militare Uscita didattica con visita guidata organizzata dal Genoa Port Center sulle attività tecnologiche scientifiche dell'Istituto Idrografico della Marina Militare Gli alunni devono prendere appunti, o fare fotografie, per essere poi in grado di descrivere l'uscita ai compagni di classe che visiteranno altri luoghi del porto.
9 Uscita con gli Ormeggiatori Uscita didattica con visita guidata organizzata dal Genoa Port Center sull'imbarcazione degli ormeggiatori, per conoscere mestieri e attività di primaria importanza nel [...] Gli alunni devono prendere appunti, o fare fotografie, per essere poi in grado di descrivere l'uscita ai compagni di classe che visiteranno altri luoghi del porto.  [...]
10 Visita a Grandi Navi Veloci Uscita didattica con visita guidata organizzata dal Genoa Port Center su una nave di Grandi Navi Veloci, per conoscere le attività turistico - alberghiere. Gli alunni devono prendere appunti, o fare fotografie, per essere poi in grado di descrivere l'uscita ai compagni di classe che visiteranno altri luoghi del porto.
11 Jigsaw: Sistemazione degli appunti in Gruppi Esperti I gruppi esperti delle uscite si riuniscono in classe per lavorare ad un prodotto comune (tecnicamente chiamato il MENABO’) che riassuma le informazioni acquisite nell’uscita dal gruppo Gli alunni riuniti in gruppi esperti devono preparare una presentazione, un testo, un cartellone, una mappa concettuale … quello che preferiscono su tutte le informazioni acquisite sui mestieri - attività e dettagli tecnici nelle uscite. L'insegnante gestisce il jigsaw
12 Jigsaw: presentazione in Casa Madre del Menabò I ragazzi consegnano all’insegnante la versione definitiva del Menabò, che sarà valutato come lavoro di gruppo. Poi vengono riorganizzati nei gruppi casa-madre [...] A turno ogni alunno racconta ai compagni quello che ha imparato, usando come supporto il menabò. Gli insegnanti osservano e valutano sia l’acquisizione delle infor [...]
13 Preparazione prodotto finale Gli alunni, riuniti in casa madre, devono produrre un elaborato a loro scelta che informi un ipotetico coetaneo su tutte le figure professionali / lavorative che operano all'i [...] Consegna: Gli alunni devono spiegare di cosa si occupano e come lavorano insieme le figure lavoratrici del Porto, facendo riferimento a tutte le informazioni raccolte durante i di [...]
14 Presentazione del Prodotto Finale Gli alunni preparano una griglia di valutazione del prodotto finale in collaborazione con l'insegnante. I gruppi presentano alla classe il prodotto finale dell'esperien [...] Obiettivo del lavoro è fare un'esperienza di autovalutazione collaborativa e presentare il prodotto alla classe  [...]