Geografia quantitativa 3

TitoloGeografia quantitativa 3
AutoreDaniela Pietrapiana, Paola Villani, Sara Urgeghe, Emanuela Delfino e Valentina Cannavò
Abstract

Dalla percezione individuale sul concetto di benessere all'utilizzo di dati quantitativi per qualificare le conoscenze dello stato del mondo dal punto di vista delle migrazioni.

Keywordsgeografia quantitativa; benessere; indici statistici sulle migrazioni; mappe tematiche sulle migrazioni
ClasseTerza
Discipline Coinvolte(lab. tecnico-scientifico) matematica-tecnologia-geografia
CompetenzeTraguardi di competenza dell’alunno: - le sue conoscenze matematiche e scientifico-tecnologiche gli consentono di analizzare dati e fatti della realtà e di verificare l’attendibilità delle analisi quantitative e statistiche proposte da altri. Il possesso di un pensiero razionale gli consente di affrontare problemi e situazioni sulla base di elementi certi e di avere consapevolezza dei limiti delle affermazioni che riguardano questioni complesse che non si prestano a spiegazioni univoche. - analizza e interpreta rappresentazioni di dati per ricavarne misure di variabilità e prendere decisioni. - Utilizza opportunamente carte geografiche, fotografie attuali e d’epoca, immagini da telerilevamento, elaborazioni digitali, grafici, dati statistici, sistemi informativi geografici per comunicare efficacemente informazioni spaziali.
PFUInterpreta dati utilizzando metodi statistici; Effettua valutazioni di probabilità di eventi; Sviluppa e valuta inferenze, previsioni e argomentazioni basate sui dati; Mette in relazione le informazioni raccolte riferendosi anche ad altri ambiti; Sistema sinteticamente le informazioni con l’ausilio delle TIC.
Durata22 moduli
NoteGeografia quantitativa prevede la compresenza dei docenti di Geografia e Matematica.
Bibliografia
  • Nannicini M.P., Beccastrini S. (2009). Matematica e geografia. Sulle tracce di un'antica alleanza. Trento, Erickson
  • Banerjee, Abhijit V., E. Duflo (2007). The Economic Lives of the Poor. Journal of Economic Perspectives, 21(1), pp. 141-168
  • Chiappini G., Delfino M., Gibelli C., Lombardo M., Urgeghe S., Villani P. (2014). Tecnologia e innovazione didattica. Storia trentennale di un percorso didattico di geografia quantitativa. TD-Tecnologie Didattiche, 22(1) [download]
  • Stiglitz J.E. (2014). Il prezzo della disuguaglianza. Come la società divisa di oggi minaccia il nostro futuro. Torino: Einaudi, 2014
  • UNDP (2014). Human Development Report 2014. Sustaining Human Progress: Reducing Vulnerabilities and Building Resilience. New York, UNDP [download di questo e dei precedenti report dell'UNDP]
  • Visco I. (2014). "Perchè i tempi stanno cambiando...". XXX lettura del Mulino. Lectio magistralis tenuta a Bologna il 18/11/2014 [download del testo; video]
  • F. Bartaletti (2012). "Geografia. Teoria e prassi" Bollati Boringhieri
  •  Limes, Chi bussa alla nostra porta, 2015

Questa unità didattica contiene 10 fasi

ordine titolo attività obbiettivi materiali
1 Benessere e malessere L'attività della durata di due moduli serve ad approfondire il significato dei concetti di benessere e malessere partendo dall'idea che ciascuno ha di essi.  [...] Riflettere sul concetto di benessere e negoziarne il significato Trovare le categorie di concetti associati al concetto di benessere partendo dalla propria esperienza persona [...]
2 Fotografie dal mondo Il lavoro con le fotografie dura circa quattro moduli così suddivisi: PARTE 1: due moduli per attività a piccoli gruppi di osservazione ed immedesimazione PART [...] Iniziare a riflettere sul contesto socio-ambientale veicolato da una fotografia Immedesimarsi in una situazione rappresentata tramite una fotografia Riconoscere situazioni  [...]
3 Malessere, benessere e migrazioni Terminata la compilazione della tabella in cui i ragazzi individuano dalle foto le condizioni di malessere e di benessere, nella lezione successiva, si chiede loro di trovare le p [...] Analisi dei preconcetti dei singoli studenti sul fenomeno di migrazione e ristrutturazione degli stess attraverso la negoziazione a livello collettivo Individuazione di cause [...]
4 Analisi degli indicatori dei flussi migratori L'attività sugli indicatori relativi alle migrazioni dura due moduli e va svolta con i ragazzi sistemati a coppie davanti al computer e con una fotocopia della scheda 1 [...] Conoscere i principali indicatori dei flussi migratori Saper ricavare informazioni dall'analisi dei dati Fare ipotesi sulla base delle informazioni ricavate dall'an [...]
5 Verifica intermedia Si tratta di una verificare che a questo punto del percorso tutti siano in grado di identificare e riconoscere correttamente il significato degli indicatori e di organizzarne e ma [...] verificare: le conoscenze acquisite dagli alunni riguardo ai principali indicatori presenti nelle banche dati le abilità nella gestione dei dati e nella loro manipo [...]
6 Interpretare i flussi migratori con una carta tematica L'attività sull'analisi di una carta tematica sulle migrazioni dura due moduli con i ragazzi divisi a coppie ed ogni coppia ha a disposizione un computer.  [...] Saper leggere e saper trarre informazioni dall'osservazione di una carta tematica Conoscere le aree del mondo maggiormente coinvolte nel fenomeno migratorio Partendo da [...]
7 Verificare il contenuto di un articolo di giornale attraverso i dati L'attività da svolgere al coppie a computer in due moduli consiste nella lettura di un articolo di giornale contenente molti dati riferiti ai flussi migratori e nella v [...] Saper valutare l'attendibilità delle informazioni contenute in un articolo confrontando i dati ivi contenuti con i dati ufficiali presenti in un database  [...]
9 Riepilogazione dei contenuti e approfondimenti sull'argomento migrazioni In questi due moduli vengono riepilogati i contenuti del corso scorrendo i materiali raccolti sul sito di classe (o rivedendo i materiali raccolti nel quaderno se non si dispone d [...] Ripercorrere e strutturare i contenuti e i materiali del corso Sviluppare alcune capacità metacognitive    [...]
10 Verifica finale Verifica finale di due moduli da svolgere individualmente al computer. Cosa deve fare l'insegnante prima della verifica? Deve fare le fotocopie del testo della verifi [...] Verificare conoscenzze e competenze acquisite durante il percorso con particolare riferimento alla competenza 3 delle indicazioni nazionali  [...]
11 Restituzione della verifica I docenti restituiranno agli alunni le verifiche corrette, mettendo in luce le domande/risposte che hanno creato maggiori problemi e cercando di eliminare dubbi che siano emers [...] dissipare dubbi correggere errori rettificare elementi poco chiari integrare eventuali omissioni  [...]